Pensione anticipata: sul tavolo del governo l’ipotesi 62 anni

Prosegue tra governo e parti sociali il confronto per la riforma delle pensioni dopo il 2021, quando scadrà la parentesi triennale della sperimentazione di Quota 100. Tra le ipotesi sul tavolo, l’uscita a 62 anni con conseguente penalizzazione sull’assegno. Il taglio dell’assegno previdenziale dipenderebbe dagli anni di anticipo rispetto all’età per la pensione di vecchiaia:…

Scoperta falsa start up: sequestrati 800 mila euro

La Guardia di finanza di Rovigo ha sequestrato 800 mila euro appartenenti ad una start up operante nel settore ittico e trasformazione del pescato. Esaminando i contributi relativi al «Fondo Europeo per gli Affari Marittimi e la Pesca», i finanzieri hanno individuato una società che svolgeva attività dubbia. Dagli accertamenti effettuati sono state individuate diverse…

Scuola: studenti Medi contro l’assessore Donazzan

Gli studenti dell’associazione studentesca italiana Medi rispondono alle provocazioni dell’assessore Donazzan sui social. Mentre i ragazzi chiedono maggiori tutele per poter tornare in sicurezza a scuola, l’assessore, in piena campagna elettorale, posta un video in cui dà degli ignoranti a tutti i ragazzi che in questo momento chiedono risposte sul loro futuro. «Oltre al danno,…

Il drone incastra la rete di spacciatori nigeriani

Sono stati arrestati, dalla Polizia di Venezia, 11 spacciatori di origine nigeriana che avevano fatto di Jesolo la loro base di spaccio per questa stagione estiva. La retata è stata possibile grazie all’aiuto di un drone che ha immortalato i loschi affari del gruppo. Gli agenti della squadra mobile diretti dalla Procura della Repubblica, supportati…

La rivalità greco-turca nel Mediterraneo orientale

Chissà che scopo si era prefissato il presidente turco, Erdogan, quando mercoledì, durante la commemorazione della battaglia di Manzikert, ha definito i greci moderni “non degni dei loro antenati bizantini”. Probabilmente gettare benzina sul fuoco e cercare sempre di più uno scontro militare con un avversario che sa di poter schiacciare, salvo sorprese, piuttosto facilmente.…

Carlo Calenda

Arriva sull’Altopiano di asiago a Vicenza e strizza l’occhio politicamente parlando a Zaia, ma il promosso non lo merita per quello, ma per il suo bellissimo libro “mostri” un’analisi chiara e spietata sui mali che paralizzano l’Italia.