Salvini a Venezia incontra il ri-eletto Zaia

Ieri si sono incontrati a Venezia Matteo Salvini, Luca Zaia e tutti i nuovi consiglieri regionali leghisti eletti in Veneto: «34 su 51, un risultato straordinario e unico, orgoglioso di questa squadra», ha scritto Salvini in un post di Facebook. Ai giornalisti che gli chiedevano ancora se ci fossero problemi con Zaia ha risposto: «Con…

Un Ottobre Rodigino ricco di eventi

Mostre, presentazioni di libri, incontri, conferenze. Sono tante le iniziative del calendario promosso dall’assessorato alla Cultura per l’Ottobre rodigino, presentato oggi a palazzo Nodari, dall’assessore Roberto Tovo, affiancato da Giuliana Bregolin che segue il progetto, con la presenza degli organizzatori dei vari eventi. “Abbiamo voluto mettere le nostre sale della Gran Guardia e della Pescheria,…

Allarme Confesercenti Padova: in sei mesi mezzo miliardo di consumi in meno

Dall’elaborazione di tutta una serie di dati Istat, Confesercenti ha presentato uno studio sull’andamento dell’economia del territorio di Padova e provincia, dal quale sono emersi segnali allarmanti. Nell’arco di sei mesi, dall’inizio della pandemia, sono praticamente spariti consumi per oltre mezzo miliardo di euro, nelle diverse attività commerciali. A fronte di una diminuzione del reddito…

Allarme usura in Veneto

Il Veneto e la Campania oltre al preoccupante primato del maggior numero di contagiati da coronavirus, guidano anche la classifica nazionale delle denunce per usura, seguite da Puglia e Lombardia. Lo ha rivelato ieri il Commissario Straordinario per il Coordinamento delle Iniziative Antiracket e Antiusura. Il Veneto è la regione dalla quale sono giunte, dall’inizio…

Ordinanza anti-smog

In Veneto arriveranno una serie di ordinanze contro l’inquinamento che limiteranno la circolazione dei diesel euro 4 e metteranno dei paletti anche per quanto riguarda il riscaldamento. In alcune province si partirà dall’1 ottobre, in altre dal prossimo anno. Lo scopo è ridurre l’inquinamento e migliorare la qualità della vita delle città.

La gestione di Villa Rodella

Villa Rodella (Padova) era famosa per le sue tantissime varietà di rose, ma adesso quei fiori sono inghiottiti dalla vegetazione che rischia di inglobare anche la villa. Dopo lo scandalo Mose e la confisca del bene, lo Stato, come spesso fa in questi casi, se ne dimentica e lo abbandona all’incuria senza una progettualità futura.