Navi Usa nello stretto di Taiwan: ira della Cina

Una nave da guerra e un cutter, entrambe appartenenti alla Marina statunitense, sono recentemente transitate nello stretto di Taiwan. La mossa, compiuta in realtà abbastanza periodicamente da parte degli Stati Uniti, ha fatto andare su tutte le furie il governo di Pechino. Il quale, proprio poche settimane fa, in risposta ai continui passaggi di navi…

Da Singapore, gli Usa criticano la Cina

“Chi ha il dominio del mare ha il dominio di tutto”, diceva Temistocle più di 4 secoli prima della nascita di Cristo. La pensano così anche gli Stati Uniti, che hanno sempre più a cuore il destino del mare; soprattutto quella porzione di Oceano Pacifico che lambisce il Sud-Est del vasto continente asiatico. E che…

Afghanistan: rischi e opportunità per le potenze asiatiche

Una chiave di lettura controversa, o perlomeno molto audace, non vedrebbe in maniera così negativa il drammatico ritiro dall’Afghanistan da parte della NATO. Tralasciando le considerazioni umanitarie e quelle legate al sostanziale fallimento della campagna militare/diplomatica, è opportuno analizzare anche le ripercussioni geopolitiche. Valutando, quindi, chi tra i grandi vicini dell’Afghanistan rischi di più ora…

Cina: per i 100 anni del PCC XI Jinping sfoggia i muscoli

Giacca maoista, ritratto del “grande timoniere” sotto il palco e parole di fuoco. Per festeggiare i 100 anni del Partito Comunista Cinese, il presidente Xi Jinping non ha voluto lesinare i riferimenti alla grandezza che il Partito ha portato alla Cina. Ponendo l’accento sul passato coloniale, e su come Pechino sia ancora in debito nei…

L’Iran sceglie gli ultraconservatori

Ebrahim Raisi è il nuovo presidente dell’Iran. Il candidato dell’ala conservatrice e tradizionalista, fedelissimo della guida spirituale del Paese, l’ayatollah Kamenei, ha vinto con il 61,95% dei consensi. Dopo due mandati del riformista Rohani, l’Iran, seppur svogliatamente (alle elezioni si è recato a malapena un terzo degli aventi diritto) volta pagina. Nessuna recriminazione o protesta; lo…

Si chiude il G7: la Cina protesta

Il G7 si è chiuso in Cornovaglia, Inghilterra, con proteste neanche troppo velate da parte di Pechino. Se è l’incontro di mercoledì tra Biden e Putin – volto a ripianare i molti punti di contrasto tra Russia e Stati Uniti – ad attirare gli sguardi interessati della comunità internazionale, è però la Cina ad uscire…

La Cina sbarca su Marte

Pechino entra ufficialmente nell’Olimpo delle nazioni capaci di portare un veicolo ad atterrare su Marte. Dopo l’Unione Sovietica e soprattutto gli Stati Uniti, ora anche la Cina potrà vantarsi del suo programma spaziale, nato nel 1993 e che oggi raggiunge uno straordinario traguardo. Il rover esplorativo “Zhurong” è infatti atterrato sano e salvo sulla superficie del Pianeta Rosso,…

Crescono le spese militari (nonostante la pandemia)

Quanto ci costa fare la guerra. Per la precisione, 1981 miliardi di dollari; qualcosa come 1640 miliardi di euro, milione più, milione meno. Ad affermarlo è un rapporto dello Stockholm International Peace Research Institute; che per il 2020, nonostante le conseguenze legate al Covid-19, ha visto una crescita della spesa militare a livello mondiale del…

Nuovo accordo di cooperazione Cina-Iran

Il ministro degli Esteri cinese, Wang Yi, ed il suo omologo iraniano, Javad Zarif, hanno siglato nello scorso fine settimana un accordo di partenariato della durata di 25 anni; che legherà in modo ancora più profondo i due Paesi asiatici La notizia riveste una profonda valenza geopolitica; in quanto coinvolge due dei tre grandi nemici…

Summit di Anchorage: è scontro fra Cina e Stati Uniti

Da che mondo è mondo, in diplomazia l’aggettivo “franco” assume un significato ben più forte di quello che ricopre nel linguaggio di tutti i giorni. Nello specifico, indica come le parti abbiano espresso punti di vista diametralmente opposti, a tratti inconciliabili, su alcune questioni. Per l’appunto, sono stati definiti “franchi” i colloqui a porte chiuse…

Ancora una strage in Myanmar: 38 morti in un giorno

La spirale di violenza in cui si trova attualmente il Myanmar, ex Birmania, non sembra conoscere fine; e anzi, si aggrava di giorno in giorno. Nelle sole manifestazioni di ieri, svoltesi nelle principali città dello stato del Sud-Est asiatico, si sono contate 38 vittime; portando il totale a superare i 50 decessi, da quando sono…

Ombre cinesi dietro il golpe in Myanmar

I militari saliti al potere da una settimana in Myanmar, tramite un colpo di stato, hanno ordinato la chiusura dei social network e diverse limitazioni nell’utilizzo di internet in tutto il Paese. La popolazione, in compenso, ha seguito gli appelli della presidente Aung San Suu Kyi di riversarsi nelle strade e di protestare contro quanto…

Sicit Group punta alla Cina, vicina la newco

SICIT Group, società fondata a Chiampo nel 1960, è stata tra le prime aziende al mondo ad introdurre gli idrolizzati proteici di origine animale nel mercato mondiale dei biostimolanti e oggi continua i suoi sforzi per accelerare la crescita internazionale, anche mediante l’apertura di un sito produttivo in Cina, il primo della società al di…

Veronafiere, lo spettacolo del vino si trasferisce online

Switch digitale per wine2wine con appuntamenti dal 21 al 24 novembre. wine2Wine exhibition, la start up di Veronafiere dedicata al settore vitivinicolo, diventa “digital” e con gli oltre 50 seminari di wine2wine business forum insieme a Operawine, si trasferisce integralmente sulla già attiva piattaforma dedicata “VeronaFiere Plus” Un cambio necessario dopo il Dpcm emanato dalla…

Ombre su Taiwan: Usa e Cina ancora ai ferri corti

L’amministrazione Trump verrà sicuramente ricordata come quella più avversa alle relazioni con la Cina. Una rivalità coltivata giorno dopo giorno in seguito all’elezione dell’attuale presidente e che, a suon di dazi e politiche economiche, ha stravolto il rapporto economico tra le due Potenze; abbattendo la poderosa delocalizzazione industriale statunitense in Cina. C’è però un altro…