Si chiude il G7: la Cina protesta

Il G7 si è chiuso in Cornovaglia, Inghilterra, con proteste neanche troppo velate da parte di Pechino. Se è l’incontro di mercoledì tra Biden e Putin – volto a ripianare i molti punti di contrasto tra Russia e Stati Uniti – ad attirare gli sguardi interessati della comunità internazionale, è però la Cina ad uscire…

Iran: spiragli di luce per l’accordo sul nucleare

Si sono conclusi, a Vienna, i primi colloqui volti al ripristino dell’accordo sul nucleare iraniano; tecnicamente chiamato JCPOA (Joint Comprehensive Plan Of Action). I 5 paesi membri permanenti del Consiglio di Sicurezza dell’ONU – Stati Uniti, Cina, Russia, Francia e Regno Unito – con l’aggiunta della Germania, hanno dialogato con i vertici iraniani al fine…

Scontro tra potenze nel Mar Nero

Le intercettazioni di velivoli militari sul Mar Nero sono aumentate del 20% dal 2019 al 2020. Un incremento non indifferente, che coinvolge alcune tra le maggiori potenze mondiali e che indica in modo chiaro l’interesse che riveste il grande “lago” eurasiatico. L’ultimo episodio è avvenuto ieri; quando tre aerei da guerra francesi sono stati intercettati…

Arrivano le rassicurazioni della Commissione: “La Ue non vuole classificare il vino come tossico”

“L’Ue non ha intenzione di proibire il vino, né di etichettarlo come una sostanza tossica, perché fa parte dello stile di vita europeo”, queste le parole del vicepresidente della Commissione europea Margaritis Schinas per cercare di togliersi dall’imbarazzo dei gironi scors riguardo le nuove regole sugli alcolici previste nel piano Ue contro il cancro. Nell’ambito…

L’Ucraina chiude i canali dell’opposizione

Si tratta di un gesto senza precedenti nell’Europa allargata; tipico delle dittature e dei regimi più autoritari, a cui non si è più abituati. Eppure, a questi livelli è arrivata la fobia verso la Russia da parte dell’Ucraina; che con decreto presidenziale ha ordinato la fine delle trasmissioni televisive per alcune emittenti considerate filo-russe: 112.Ukraina,…

Vaccini: al via la collaborazione tra Russi e Anglo-Svedesi

Finalmente, è il caso di dirlo, le questioni politiche vengono messe da parte. E, in nome della salute pubblica internazionale, è stata avviata una collaborazione tra Gamaleya Institute di Mosca e la società anglo-svedese AstraZeneca, sancita da un memorandum firmato nei giorni scorsi. L’accordo prevedrà studi clinici congiunti di una combinazione del farmaco russo, lo…

Perché l’Italia, nonostante tutto, è ancora attrattiva per gli investitori stranieri?

Un recente studio, presentato da Milena Gabanelli nel suo DataRoom, ha messo in evidenza come l’Italia risulti incredibilmente attrattiva, per tutti i grandi fondi di investimento internazionali, soprattutto nelle infrastrutture strategiche. La ragione di questo interesse verso l’Italia, anziché verso Germania, Francia o Inghilterra, sta nei numeri, perché da noi, il divario fra i progetti…