In Birmania l’esercito spara sulla folla, 18 morti

Si complica la situazione in Birmania. Dopo alcune settimane di relativa calma, in cui l’esercito golpista sembrava in qualche modo tollerare le numerose proteste della popolazione, le forze armate del generale Min Aung Hlaing sono ora passate al contrattacco. Fonti delle Nazioni Unite riferiscono come solo nella giornata di ieri vi siano stati 18 morti…

Ombre cinesi dietro il golpe in Myanmar

I militari saliti al potere da una settimana in Myanmar, tramite un colpo di stato, hanno ordinato la chiusura dei social network e diverse limitazioni nell’utilizzo di internet in tutto il Paese. La popolazione, in compenso, ha seguito gli appelli della presidente Aung San Suu Kyi di riversarsi nelle strade e di protestare contro quanto…