Padova: ministro Dadone al Forum di City Vision: “Giovani al centro della transizione digitale”

“I ragazzi sono il cuore pulsante del Paese, è da loro che partono le vere innovazioni. Grazie al Servizio Civile Digitale lanciamo un’iniziativa che potrà aiutare le Pubbliche Amministrazioni nel loro processo di digitalizzazione”. Il ministro per le Politiche giovanili Fabiana Dadone ha aperto ieri mattina i lavori di Smart Government Forum, seconda tappa di…

Italia ultima in Ue per qualità dei servizi pubblici: il Veneto è al 180° su 233 regioni europee

Siamo desolatamente ultimi, anche se a livello veneto ci difendiamo onorevolmente. In Europa nessuna Pubblica Amministrazione (PA) ha un livello di gradimento così basso come quello italiano. I dati presentati dall’Ufficio studi della CGIA sono riferiti all’indagine campionaria che periodicamente viene realizzata dalla Commissione Europea fra i 27 paesi dell’Unione. Dall’ultima rilevazione, tenutasi nei mesi…

CGIA: ogni anno spendiamo 4 Recovery fund

Al netto degli interessi sul debito, l’anno scorso la spesa pubblica del nostro Paese è stata pari a quasi 890 miliardi di euro: un importo oltre 4 volte superiore a quanto saremo chiamati a spendere nei prossimi 5 anni con i soldi messi a disposizione dall’Unione europea con il Recovery che, ricordiamo, ammontano a 191,5…

L’evasione vale metà delle inefficienze che lo stato “scarica” su cittadini e imprese

Una provocazione, quella lanciata dall’Ufficio studi della CGIA, che richiama l’attenzione su due fenomeni molto sentiti dall’opinione pubblica: l’evasione fiscale e i limiti delle Pubbliche Amministrazioni. Sebbene entrambi non siano comparabili da un punto di vista strettamente statistico, possiamo comunque affermare con buona approssimazione che l’evasione fiscale e contributiva presente nel nostro Paese – pari,…

11 ministeri su 12 pagano in ritardo i fornitori

La denuncia arriva dall’Ufficio Studi di CGIA di Mestre: “Tra tutti i 12 Ministeri che hanno un budget e una capacità di spesa, nel secondo trimestre 2020, solo quello degli Esteri ha pagato in anticipo i fornitori, rispetto alle scadenze previste dalla legge. Gli altri 11 invece hanno onorato le proprie spettanze in ritardo o,…